Improv

L’improvvisazione consiste nell’atto di improvvisare, ovvero nell’esecuzione di un’attività senza che vi sia stata alcuna preparazione.

Tecnicamente parlando, potremmo pertanto dire che si parla di improvvisazione teatrale quando uno spettacolo teatrale è creato, narrato e diretto nello stesso momento in cui viene interpretato sul palco dagli improvvisatori.

In realtà, parlare di improv richiede anche la comprensione del processo e delle tecniche cui ogni improvvisatore fa ricorso nel momento della performance. Parlando anche solo di improvvisazione teatrale, è infatti possibile parlare di diverse tecniche ed approcci, nonché di vere e proprie culture in cui questi trovano posto in modo diverso.

Per amore di brevità, noi desideriamo condividere alcuni concetti chiave che appartengono alla nostra personale cultura improvvisativa.

Valori Chiave

  • Inclusione. Per noi l’improvvisazione teatrale è un’arte inclusiva, sia perché potenzialmente accessibile a tutti, sia perché chi la pratica ha necessità di includere i compagni nel proprio lavoro e nella propria performance.
  • Presenza. Il processo improvvisativo richiede presenza nel qui ed ora del palco e dei compagni di scena, ed estrema attenzione ad ogni elemento che provochi in noi una reazione, quindi alla reazione stessa, al modo in cui la esprimiamo ed a ciò che tale espressione autentica provoca in noi come nuova reazione. E questo è un circolo virtuoso nel quale non si entra e da cui non si esce, si può solo imparare ad esserci.
  • Gioia. I migliori improvvisatori che abbiamo mai visto all’opera, vanno in scena preservando, alimentando e mostrando un proprio nucleo di gioia interiore. Qualsiasi tecnica o abilità che esibiscano sul palco, non è mai qualcosa che possa ledere questo loro nucleo, che diventa la principale unità di misura della loro qualità improvvisativa.
  • Rispetto. Il rispetto è ha a che fare con l’amore verso se stessi e verso i compagni. Riguarda la volontà di fare in modo che nessuno, a partire da se stessi, sia mai a disagio per ciò che avviene in scena, e che al contrario ogni proposta sia animata dall’intenzione di favorire le controproposte dei compagni.

Spero che questo vi incuriosica a saperne di più sull’improvvisazione teatrale, e soprattutto che vi faccia desiderare di partecipare ai nostri eventi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.